Vantaggi e svantaggi dei Buoni Fruttiferi Postali

di Gianfilippo Verbani Commenta

Tra i diversi Buoni Fruttiferi Postali collocati da Poste Italiane è possibile individuare una serie caratteristiche comuni, che possono essere organizzate in una lista che mette in luce vantaggi e svantaggi di questa forma di investimento.

Tra le diverse forme di investimento a disposizione dei risparmiatori italiani vi sono anche i Buoni Fruttiferi Postali, ovvero i buoni collocati in via esclusiva da Poste Italiane con la garanzia della Cassa Depositi e Prestiti, una società in parte ancora controllata dallo stato. Per questo motivo, i Buoni Fruttiferi Postali godono a differenza di altre forme di investimento anche di una particolare garanzia da parte dell’amministrazione centrale nazionale. 

Oggi Poste Italiane offre quindi un ventaglio molto ampio di Buoni Fruttiferi Postali, offerta che nel corso del tempo è però diventata più complessa – cioè difficile da comprendere – e diversificata.

Quali sono le differenze tra i Buoni Fruttiferi Postali dedicati ai minori e quelli indicizzati

All’interno dell’ offerta di Poste Italiane, tuttavia, tra i diversi Buoni Fruttiferi Postali è possibile individuare una serie caratteristiche comuni, che possono essere organizzate in una lista che mette in luce vantaggi e svantaggi di questa forma di investimento.

Le differenze tra i Buoni Fruttiferi Postali Ordinari e quelli a Diciotto mesi

Vantaggi e svantaggi dei Buoni Fruttiferi Postali

Ecco quali sono allora i principali comuni vantaggi  e svantaggi che rendono i Buoni Fruttiferi Postali un prodotto molto apprezzato dai risparmiatori italiani.

I principali vantaggi dei Buoni Fruttiferi Postali

  • L’assenza di spese di commissione, di gestione o di custodia
  • L’esenzione dell’imposta di bollo per importi inferiori ai 5 mila euro
  • La possibilità di sottoscrizione a partire da 50 euro nella versione cartacea e a partire da 250 euro in quella dematerializzata
  • Il fatto di essere emessi alla pari e d essere rimborsati alla pari – anche prima della scadenza
  • Il fatto di beneficiare di una garanzia statale e di non essere soggetti ad aste
  • La possibilità del riscatto anticipato – estinzione anticipata in qualsiasi momento e senza penale.

I principali svantaggi dei Buoni Fruttiferi Postali

  • L’assenza di rendimenti molto alti a volte
  • L’incasso degli interessi solo a scadenza effettiva del titolo.