UBI Banca ti offre il mutuo, con “Open” lo modelli come vuoi

di Gianni Puglisi Commenta


La coerenza è un valore o una gabbia? Teorie contrastanti si confrontano sull’argomento, senza che si trovi una soluzione adatta per tutti (ma la discussione è il sale della Democrazia, no?); c’è chi, per non venir meno ai propri principi, sarebbe pronto persino a licenziarsi dal lavoro se il principale gli chiedesse di venir meno ad uno di essi, c’è chi non se ne cura proprio, e cerca solamente di trarre la miglior convenienza da tutte le cose che fa e dice; infine c’è chi si colloca a metà del guado, ritenendo la coerenza un valore assoluto ma non disdegnando di ridiscutere la propria posizione, specie dopo aver maturato delle esperienze e prodotto delle scelte ad esse conseguenti. Che ne dite di ridiscutere la vostra coerenza ogni due anni?

E’ la proposta “indecente” che giunge da UBI Banca con il mutuo “Formula Open”. Leggiamo dal sito: “Formula Open è il mutuo flessibile che ti permette di scegliere ogni due anni fra un tasso fisso ed uno variabile, con il vantaggio di poter valutare, di volta in volta, il tipo di tasso più conveniente”. Il tutto, scopriamo sempre nella brochure informativa sul web, “Senza alcuna spesa aggiuntiva”. Il mutuo “Formula Open” (che, come saprete, in inglese significa “Aperta”) può arrivare ad avere una durata fino a 50 anni (!).

Il tasso è fisso, in ogni caso, per i primi due anni di questa particolare forma di prestito, salvo poter essere “trasformato” in variabile ogni 24 mesi, a seconda della convenienza determinata dal valore del parametro europeo denominato Euribor (in questi mesi ai minimi storici per via della crisi). E’ altresì possibile tornare sui propri passi altri due anni dopo, ed ogni due anni, oppure rimanere “fedeli” alla formula scelta in precedenza. Il rimborso, invece, non cambia mai modalità, potendo avvenire solo o con rateizzazione mensile o semestrale, anche se la rata “La scegli tu”. Non sarà coerente, ma vantaggioso…