Carta SEMPRE Prepagata di UBI Banca: più chiaro di così…

di Gianni Puglisi 1


“Mi piace questo paio di scarpe, calza a pennello: lo compro”; e strisciate la carta. Oppure “Prendo un chilo di pane e un litro di latte”; anche qui, strisciate la carta e pagate. “Ho bisogno di contante”: cercate uno sportello automatico abilitato, inserite la carta “nell’apposita fessura”… Et voilà, i soldi sono vostri. Come è comodo effettuare i propri acquisti dovendosi portare appresso, nel portafogli, solo una piccola scheda magnetica. Ed è ancora più comodo se la suddetta scheda è precaricata, così che non si possa mai eccedere la disponibilità effettiva (spendere, indebitarsi è facile; un po’ meno lo è riuscire a rimborsare il credito…). Con Carta SEMPRE prepagata di UBI Banca, ogni acquisto è possibile in tutta sicurezza.

SEMPRE Prepagata è una carta che tutti possono richiedere: non prevede infatti la necessità di un conto corrente “collegato”, sebbene l’opzione sia vivamente consigliata per quelli che intendessero ricaricare la carta di frequente. SEMPRE libera il consumatore dall’ingombro del contante, ma resta uno strumento sicuro perché può essere utilizzata solo se si conosce il codice PIN che “sblocca” il pagamento. Per giunta, la carta è davvero SEMPRE prepagata perché accettata presso tutti i negozi che accettano il pagamento mediante il circuito MasterCard, tra i più diffusi in Italia come nel resto del mondo.

SEMPRE è disponibile in tre versioni, una per ogni ipotesi di cliente: c’è la carta “ricaricabile”, che al costo di 10 €uro (una tantum all’acquisto) permette di essere rimpinguata fino ad un massimo di 3mila €uro tutte le volte che si desidera farlo, a patto che non si ecceda la validità della stessa (3 anni); c’è “ricaricabile” MINORI, che costa meno (6 €uro) e consente di scegliere un massimale che sul sito viene definito “dedicato” (perché inferiore all’altro: stiamo infatti parlando di un massimo di mille €uro); infine c’è la versione “non ricaricabile”, che si acquista in tagli fino a 500 €uro, costa anche in questo caso 6 €uro ed una volta esaurito il plafond deve essere – ahimé – gettata nella spazzatura.


Commenti (1)

  1. Salve,
    se devo acquistare in un negozio serve il pin della carta o devo firmare lo scontrino?
    grazie

I commenti sono disabilitati.