Tagliando assicurazione auto digitale per evitare problemi

di Daniele Pace Commenta

Tagliando assicurazione auto digitaleIl Tagliando assicurazione auto digitale è un modo per evitare in caso di controllo da parte delle forze dell’ordine. Dal 2015 non si deve più esporre il tagliando, perché si possono controllare tutti i dati della nostra auto in via informatica. Ma potrebbe capitare che qualcosa vada storto. Così il Ministero ha precisato la questione, a tutti quelli che si sono posti la domanda.

Il tagliando digitale è valido

Oggi, le forze dell’ordine si collegano in tempo reale alla banca dati del Mit per controllare se l’auto è assicurata. A volte il collegamento salta, o qualcosa va storto. In questi casi bisogna dimostrare di essere assicurati, altrimenti si può incorrere in una sanzione pesante. Anche se si è assicurati, bisogna dimostrarlo, nel caso il collegamento non vada a buon fine, per evitare una multa di circa 85 euro. Si può portare con sé una copia del certificato assicurativo con la prova del pagamento in forma cartacea, oppure avere il tutto digitale, fornito dall’assicurazione. Se avete una copia cartacea, anche in forma di fotocopia, basterà a non farvi prendere la multa, anche se poi dovrete mostrare l’originale in diversa sede.

Ma è possibile esibire anche il tagliando in forma digitale, dal proprio telefono. Questo vi eviterà la multa da 85,50 euro (42 euro se pagata entro 60 giorni). Se non pagherete invece, la multa potrebbe arrivare anche a 431 euro.