Come scegliere la polizza assicurativa sulla casa

di Daniele Pace Commenta


Prima di stipulare una polizza assicurativa sulla propria casa, è importante essere al corrente di diversi fattori, come le clausole che sono presenti sul contratto.

Dettagli

L’assicurazione sulla propria abitazione è una copertura contro eventi di vario genere, che possono interessare sia la semplice struttura del fabbricato, oppure i beni che sono presenti in esso.

Una casa assicurata permette di dormire sonni più tranquilli, a patto che si scelga la polizza più adeguata alle vostre esigenze.

Vediamo quali sono i beni che vengono coperti dalla assicurazioni dedicate ai fabbricati.

Un contratto ad hoc è la Polizza Globale Fabbricati che copre una varietà di eventi calamitosi.

In tal caso la responsabilità civile dell’assicurato assume un ruolo di rilievo per i danni causati a terzi oppure a condomini.

Avere in un condominio una polizza del genere garantisce la tutela risarcitoria dei danni subiti solo se derivanti da responsabilità civile di terzi oppure dal condominio stesso rappresentato dall’amministratore.

All’interno del contratto assicurativo sono presenti moltissime clausole che devono essere lette e comprese alla perfezione.

Le condizioni che risultano essere maggiormente delicate sono le seguenti:

  1. Indennizzo
  2. Massimale
  3. Premio assicurativo
  4. Franchigia

Questi fattori importanti devono essere chiariti con l’agente assicurativo, al fine di non ritrovarsi con una polizza indesiderata.