Quanto costa l’assicurazione del car sharing?

di Sofia Martini Commenta

Quanto costa l'assicurazione del car sharing? Una panoramica per approfondire un sistema di indubbio risparmio.

Per risparmiare sull’assicurazione auto si può anche scegliere uno stile di guida o meglio una forma di mobilità più sobria con l’adozione del car sharing che da due anni a questa parte risulta in crescita e dà parecchie soddisfazioni in termini di costi ed uso a chi ha scelto di muoversi condividendo i mezzi di trasporto.

car-sharing-e-assicurazioni-autoCittà che vai car sharing che trovi. Di città in città, sulla base del tipo di car sharing scelto, si hanno dei costi da sostenere. Un’infografica di qualità mette a nudo i costi del car sharing da una città all’altra.

Secondo questi dati e anche secondo un’indagine fatta dalla società di consulenza Innovation Team, la copertura assicurativa garantita al conducente è molto diversa da un player all’altro.

Per esempio è chiaro che tutte le società offrono una copertura Incendio e Furto, mentre i massimali Rc auto possono variare enormemente passando dai 6 milioni di Car2Go ai 25 milioni di Enjoy e Io Guido, mentre la copertura Kasko è offerta solo da Car2Go e Io Guido.

Prima di mettersi al volante, quindi, è cruciale verificare quali polizze assicurative sono incluse nel servizio. La verifica può essere fatta in modo molto rapido online. Una panoramica è stata già realizzata da Assicurazione.it, che riassume in questo modo la situazione:

Sul sito di Enjoy, ad esempio, il car sharing di Eni attivo in diverse città italiane, alla voce Faq (quella dedicata alle domande più frequenti degli utenti) si legge che il gestore provvede anche ad una coperturaPersonal Accident Insurance con un massimale di euro 155 mila e una copertura per Rimborso Spese Mediche con un massimale di euro 10 mila euro. Allo stesso modo, consultando le Faq sul sito di Car2go si scopre che ogni veicolo è coperto da un’assicurazione completa con una franchigia di 500 euro. Il costo di questa assicurazione è inclusa nella tariffa di noleggio di 0,29 centesimi. Al cliente viene inoltre addebitata una franchigia fissa pari a 100 euro qualora sia responsabile dell’incidente e abbia causato danni a terzi.