Prestito FinAmico dal Banco di Sardegna

di Gianfilippo Verbani Commenta

Il Prestito FinAmico, del Banco di Sardegna, è un finanziamento personale che la clientela dell’istituto di credito sardo potrà utilizzare per dar seguito a operazioni di spesa personale o familiare, pianificate o improvvise. La possibilità di poter fruire di ampie forbici di importo richiedibile e di durata del piano di ammortamento, e la possibilità di integrare il servizio di credito con una copertura assicurativa multigaranzia, completano i principali spettri caratteristici del prodotto.

Attraverso il FinAmico del Banco di Sardegna, anzitutto, sarà possibile entrare in possesso di un importo compreso tra un minimo di 2.500 euro e un massimo di 30.000 euro, da rimbosare all’interno di un piano di ammortamento che sarà compreso tra un minimo di 19 mesi e un massimo di 96 mesi, comprensivi di un eventuale periodo di preammortamento – all’interno del quale il cliente dell’istituto di credito sardo pagherà solamente rate composte da quote interessi.

Il tasso di interesse applicato al capitale oggetto di prestito personale sarà rigorosamente fisso (pari a un massimo di 8,30 punti percentuali): in questo modo il cliente del Banco di Sardegna potrà conoscere, fin dal momento della sottoscrizione del contratto di finanziamento, l’esatto importo di tutte le rate costituenti il piano di ammortamento di riferimento del prodotto.

Per quanto concerne le altre caratteristiche del prestito, evidenziamo la presenza di spese di istruttoria nella misura di un punto percentuale sull’ammontare del prestito, e commissioni per invio delle comunicazioni in forma cartacea (vedi anche il prestito personale In Novo di BNL).

Il finanziamento è infine integrabile con una copertura assicurativa che permetterà al cliente dell’istituto di credito di poter garnatire il rimborso del capitale anche nelle ipotesi di infortunio, di malattia o di pregiudizi gravi (come la perdita del proprio posto di lavoro), che dovessero rendere impossibile, in maniera temporanea o definitiva, la restituzione del debito nei modi e nei termini previsti in sede contrattuale.