Prestiti senza busta paga. Come richiederli

di Daniele Pace Commenta

Prestito personale di Banca SellaQuando facciamo la richiesta di un prestito o finanziamento solitamente come garanzia si presenta la busta paga, sia se ci rivolgiamo ad una banca che ad una finanziaria.

Non tutti però ricevono mensilmente uno stipendio fisso, ovvero perché sono lavoratori dipendenti, perciò in tal caso è necessario richiedere il prestito senza la busta paga.

Dettagli e come richiederli

Non avendo una busta paga le banche e le finanziarie richiedono un garante, ovvero una persona qualificata che si impegni come responsabile economico del debito.

Questa è una formula molto comune, specialmente trai giovani che nella maggior parte dei casi svolgono purtroppo lavori occasionali, oppure non hanno un lavoro regolarmente registrato.

In tal caso l’ottenimento del finanziamento o prestito dipende principalmente dalla solidità del reddito del garante, ovvero più la sua busta paga sarà alta compresa l’anzianità di servizio, maggiore sarà l’importo che si può chiedere.

Allo stesso tempo però è molto importante che il garante non abbia altri finanziamenti in corso in quel momento, come mutui ipotecari oppure prestiti personali, oltre a segnalazioni da parte del Crif come cattivo pagatore.

Le banche e le finanziarie tendono a concedere presti con rate mensili che incidono oltre il 40% del reddito, per questo è molto importante che la persona che funge da garante abbia una soglia molto ampia per offrire così la sua responsabilità finanziaria.