Prestiti senza busta paga: come ottenerne uno nel 2019

di Daniele Pace Commenta

Alcune indicazioni per affrontare al meglio il mondo dei prestiti senza busta paga

Vorresti ottenere un prestito senza busta paga ma non hai sufficienti informazioni a riguardo?

Sei arrivato nel posto giusto, perché all’interno di questo articolo abbiamo cercato di riassumere tutte le informazioni su questa tematica, andando ad esaminare in maniera chiara ed approfondita gli aspetti che la compongono e fornendoti alcuni consigli che potrebbero rivelarsi molto utili.

Secondo recenti statistiche infatti sono sempre di più gli studenti, le casalinghe, le persone disoccupate e i lavoratori autonomi che stanno cercando informazioni sui finanziamenti online che non richiedono una busta paga, ed è per questo motivo che abbiamo deciso di creare una guida aggiornata al 2019 dove potrai reperire tutte le informazioni necessarie su questa tipologia di finanziamenti.

Come è noto riuscire ad ottenere un prestito da una banca o da una finanziaria senza senza disporre di una busta paga oggi è molto difficile, bisogna perciò presentare delle garanzie alternative che creino i presupposti affinché il finanziamento venga accettato.

Cosa sono i prestiti senza busta paga

Come suggerito dal nome iniziamo col dire che i prestiti senza busta paga sono finanziamenti di denaro che un istituto o società di credito autorizzata (es. banca) concede a privati cittadini o altri soggetti economici senza che questi dispongano di una busta paga che comprovi la titolarità di un reddito dimostrabile da lavoro dipendente.

Tali prestiti inoltre, vista l’assenza della garanzia fornita dalla busta paga, ammontano spesso a piccole somme di denaro, poiché per far si che venga concesso un finanziamento più rilevante è necessario fornire delle garanzie di pari importanza o presentare un garante affidabile.

Da chi vengono erogati

I finanziamenti personali senza busta paga, come precedentemente accennato (fonte: https://prestitimag.it/prestiti-senza-busta-paga/), vengono erogati da istituti o da società di credito autorizzate, come ad esempio gli istituti bancari o le finanziarie, ovvero aziende operanti nel credito che svolgono come attività principali l’assunzione di partecipazioni e la concessione di finanziamenti sotto qualsiasi forma.

Garanzie necessarie per ottenere un prestito senza busta paga

Come detto in precedenza considerato che in caso di finanziamento senza busta paga non esiste per l’istituto di credito la garanzia costituita dallo stipendio da lavoro dipendente, occorre, per far si che il finanziamento venga accettato, presentare delle garanzie alternative.

Nello specifico tali garanzie alternative si possono riassumere ed ordinare in due differenti macro-categorie:

Garanzie ipotecarie o pignoratizie

Come suggerisce il nome questa prima categoria racchiude l’insieme delle garanzie ipotecarie o pignoratizie su beni immobili o mobili registrati, come ad esempio: barche, aerei, automobili, denaro presente sul conto corrente, titoli, eccetera.

Tuttavia questa opzione è poco diffusa nel sistema creditizio poiché le spese reali necessarie per la costituzione di una garanzia di questo genere superano, spesso, i benefici legati all’ottenimento del finanziamento stesso.

Garanzie personali

Le garanzie personali, come la fideiussione di un genitore, a differenza delle garanzie ipotecarie o pignoratizie, sono molto più diffuse ed utilizzate poiché consentono all’istituto o alla società di credito di avere la sicurezza giuridica e morale.

Nel caso in cui il debitore principale avesse difficoltà nella restituzione del capitale infatti l’istituto di credito potrebbe rivolgersi direttamente al fideiussore che sarebbe obbligato a saldare il debito richiesto.

Quali categorie possono ottenere un prestito senza busta paga

Esaminiamo ora quali sono le categorie che possono richiedere un prestito senza avere una busta paga e quali sono le modalità di concessione per ognuna di esse.

Studenti e Giovani

La prima categoria presa in analisi è quella relativa agli studenti e ai giovani.

I prestiti senza busta paga per gli studenti sono certamente una delle principali categorie di finanziamenti che vengono concessi a coloro che non possiedono un regolare contratto di lavoro e uno stipendio.

Si tratta spesso di prestiti elargiti a studenti universitari che hanno la necessità di avere una linea di credito che gli permetta di soddisfare le esigenze relative al completamento del loro percorso di studi.

Il vantaggio legato a questa tipologia di finanziamento è la posticipazione del programma di rimborso, ovvero lo studente inizierà a saldare il suo debito solamente quando avrà terminato il suo percorso di studi ed avrà trovato un lavoro che gli permetta di restituire la somma ricevuta attraverso il finanziamento.

Per quanto riguarda i prestiti senza busta paga concessi ai giovani che non sono studenti invece l’iter è leggermente diverso, perché per far si che vengano accettati il soggetto richiedente sarà costretto ad affiancare alla sua figura quella di un fideiussore che garantisca per lui, come ad esempio un genitore.

Disoccupati e lavoratori autonomi

Un’altra categoria che può richiedere un prestito senza avere una busta paga è quella relativa ai disoccupati e ai lavoratori autonomi.

Questo tipo di finanziamenti però, vista l’assenza di garanzie concrete, è di difficile erogazione venendo concessi solamente nel caso in cui sussistano delle garanzie specifiche talmente rilevanti ed accertate che permettano di aggirare il rischio di inadempimento dal parte del soggetto richiedente.

Per far si che vengano accolti, anche in questo caso, il sistema migliore è quello di legarsi ad una persona terza in veste di garante e fideiussore oppure richiedere un finanziamento accompagnato da pegno su titoli posseduti.

Importi

Come precedentemente accennato gli importi che possono essere richiesti attraverso un finanziamento senza busta paga sono esigui e si aggirano su somme che possono variare dai 5000 ai 10000 euro, poiché gli istituti credito in assenza di garanzie non sono disposti a rischiare delle somme ingenti.

Prestiti senza busta paga: conclusioni

Siamo arrivati al termine del nostro articolo sui prestiti senza busta paga, sperando che le informazioni che ti abbiamo fornito siano state d’aiuto ti invitiamo a contattarci o a commentare qualora avessi bisogno di risposte più specifiche che riguardano la tua posizione fiscale.