Prestiti per disoccupati: ecco come ottenerne uno senza un contratto di lavoro

di Daniele Pace Commenta

Attualmente, ci sono tantissime soluzioni che offrono la possibilità di ricevere un mutuo anche nel caso in cui non si abbia un lavoro. Vi sembrerà strano, eppure è così, dal momento che ottenere dei prestiti per disoccupati senza alcuna garanzia, così come senza nessun garante, potrebbero davvero apparire un’’impresa fuori dal mondo.

Piuttosto di frequente, non è così complesso riuscire a ottenere un prestito per chi è disoccupato, anche per i giovani. Si tratta di una procedura che non prevede troppe difficoltà e che, in modo particolare, evita di dover per forza di cose avere a disposizione avere un garante oppure delle garanzie.

Proviamo a dare uno sguardo molto più approfondito, quindi, di tutti quei requisiti che sono necessari per il finanziamento dei disoccupati. È importante mettere in evidenza come è chiaramente impossibile ottenere un finanziamento per chi non ha un lavoro senza prestare alcun tipo di garanzia. In realtà, tutto ciò che si può fare è puntare su delle garanzie alternative, che metteranno a disposizione della banca piuttosto che dell’ente finanziario a cui ci si decide di appoggiare, di ottenere la fiducia e anche la somma che si ha intenzione di gestire.

Tra le più importanti garanzie alternative troviamo certamente una forma di reddito alternativo, che può corrispondere ad un affitto, piuttosto al guadagno tramite delle azioni o dei titoli in Borsa.