Poste Italiane: gli sconti valgono un premio internazionale

di Gianfilippo Verbani Commenta


Nell’ambito di un concorso organizzato da VRL Financial News, il Gruppo Poste Italiane ha vinto con il programma “Sconti BancoPosta” il premio internazionale quale migliore iniziativa di fidelizzazione. A darne notizia è stata proprio Poste Italiane nel sottolineare come il premio sia stato assegnato da una giuria indipendente che, nello specifico, ha assegnato al colosso postale due specifici riconoscimenti: quello per gli ottimi risultati conseguiti con il programma “Sconti BancoPosta” nei primi sei mesi dal lancio, a conferma del forte impatto dell’iniziativa sui clienti, e quello per il migliore programma di fidelizzazione nella categoria “Best New Co-branded, Affinity or Loyalty Product“.

Con il programma Sconti BancoPosta, lo ricordiamo, i titolari delle carte di pagamento della gamma BancoPosta, utilizzandole possono ottenere sconti sugli acquisti, presso oltre 20 mila negozi ed esercizi convenzionati, variabili tra il 2% ed il 40%. In merito il Gruppo Poste Italiane con una nota ricorda come nell’ambito del programma sia possibile ottenere sconti facendo acquisti presso partner quali Shell, Shopping24, Tamoil, Maggiore, PosteMobile, Euronics e My Chef. Inoltre, Poste Italiane tra le ultimissime novità ricorda come in “Sconti BancoPosta” abbiano fatto il loro ingresso anche le carte prepagate Postepay, che sono oltre sette milioni.

Intanto, per i clienti di Poste Italiane penalizzati dai disservizi della prima decade di giugno 2011, ricordiamo che si aprono proprio da domani, 1 luglio del 2011, i termini per poter presentare una richiesta di indennizzo attraverso la procedura gratuita della conciliazione. Il modulo per presentare domanda, al fine di ottenere un indennizzo per un danno documentabile, si trova sia sul sito Internet di Poste Italiane, sia sui siti Web delle Associazioni dei Consumatori che nei giorni scorsi hanno raggiunto un accordo per i rimborsi a favore dell’utenza postale. Tra le formule di indennizzo, per i pensionati, c’è una polizza gratuita per tre mesi oppure il canone del conto BancoPosta gratis per un anno.