Malattia Garanzia di Base, il “fondamentale” di AXA Assicurazioni

di Gianfilippo Verbani Commenta


Base come “minimo”, ma base anche come “fondamento” necessario per una costruzione che stia in piedi al di là di tutti quei fronzoli e quegli orpelli che le si potrebbero aggiungere. AXA Assicurazioni sembra aver sposato la seconda teoria, se è vero – come è vero che – la polizza sanitaria battezzata “Malattia Garanzia di Base” non offre un prodotto senza pretese come molto spesso sono le formule “base” appunto, bensì propone una soluzione capace di offrire solide basi per la tutela della salute dell’assicurato in ogni situazione della sua esistenza. Il prodotto, e qui ci sentiamo di ribadire quanto comunica AXA Assicurazioni attraverso le pagine del proprio sito internet, è destinato ad una platea formata da “chi è sensibile alla propria salute e alla salute di chi gli è caro”.

Ma anche “A chi vuole garantirsi libertà di scelta tra assistenza pubblica e privata”, e con Malattia Garanzia di Base ha tutto il diritto e la possibilità di optare per un settore piuttosto che per l’altro valutando i tempi di risposta (generalmente più rapida nel secondo caso) o l’eccellenza nelle competenze (e qui invece dobbiamo dire che il pubblico ed il convenzionato si difendono bene dalla concorrenza di chi è privato “dall’inizio alla fine”) oltreché i costi, una componente fondamentale benché siano in molti a pensare che per la salute non si spende mai abbastanza.

A conferma di questa nostra ipotesi su Malattia Garanzia di Base arriva anche AXA, che nel sito la sponsorizza come “Una soluzione studiata per garantire il giusto equilibrio tra prezzo e qualità delle prestazioni”. Il prodotto “Garantisce, nei limiti del massimale assicurato, il rimborso delle spese sostenute in caso di ricovero, intervento chirurgico ambulatoriale e Day hospital con una copertura che si estende alle visite mediche, agli accertamenti diagnostici ed alle spese sostenute nei 90 giorni precedenti e successivi all’intervento o al ricovero”. C’è di più: chi si affida ai centri convenzionati AXA non deve anticipare alcuna spesa.