Poste italiane: assicurazione vita e danni

di Gianni Puglisi Commenta


Quasi 14 mila uffici hanno reso possibile la diffusione dei prodotti assicurazione vita. Ora Poste italiane pensa una formula anche relativamente alle polizze Danni. Con Poste Assicura, la compagnia offrirà la possibilità di lanciare propri prodotti assicurativi per il segmento retail. Poste Vita è il secondo player nel segmento vita con una quota di mercato del 10% e con premi 2008 a oltre 5 miliardi di euro.

L’anno inizia con tutti i buoni propositi per Poste Italiane: è stato confermato il lancio del piano triennale entro la fine del primo semestre, si punterà a rendere più valida ed efficace l’attenzione alla clientela e a non perdere di vista opportunità eventuali di sviluppo che il mercato può offrire.

Nel caso di ingresso nel segmento danni gli analisti prospettano per il momento impatti limitati a livello di mercato nel breve periodo. Mentre nel lungo periodo Poste potrebbe lavorare bene in tipologie di rami elementari retail profittevoli, grazie proprio agli oltre 14.000 uffici sul territorio.

Intanto presso tutti gli uffici postali è disponibile il nuovo servizio per il calcolo, in tempo reale, del bollo auto in scadenza il 31 gennaio. Si può compilare il modulo dedicato per visualizzare l’esatto importo da pagare. I rinnovi del bollo auto e i versamenti per il canone televisivo possono essere effettuati anche on line con carta di credito o con il Conto BancoPosta online.

Tra i tradizionali prodotti assicurativi delle Poste citiamo PostaCasa, la soluzione assicurativa di Poste Italiane dedicata ai correntisti BancoPosta, che permette di costruire una protezione su misura contro danni causati dall’acqua, incendio, esplosione, scoppio.

PostaCasa offre inoltre Assistenza Casa, il servizio che mette a disposizione la centrale operativa Blue Assistance attiva 24 ore su 24, pronta, in caso di necessità, ad inviare tempestivamente a casa dell’assicurato e a rimborsare il costo per l’intervento del professionista giusto per ogni tipo di esigenza: elettricista, idraulico, fabbro, vetraio e anche una guardia giurata.