EurizonVita “Famiglia”, garantisce Sanpaolo

di Gianni Puglisi 4


Il marchio è quello del gruppo Intesa Sanpaolo, la società si chiama Eurizon Vita ed è inutile asserire che. nel campo delle polizze sulla vita, la compagnia Eurizon sia all’avanguardia grazie ad una specializzazione e ad una professionalità maturate in anni di esperienza e competenze specifiche.

Nata con il nome Assicurazioni Internazionali di Previdenza alla fine del 2004, è nel 2006 che il gruppo si trasforma in Eurizon Vita e si prodiga in quattro macro aree di interesse: la Pevidenza complementare; il Risparmio e Investimento; l’Integrazione Reddito; la Famiglia.

A tessere le fila del poker di competenza, la più classica delle assicurazioni sulla vita che nel corso del tempo ha visto incrementare e crescere le opportunità garantite agli utenti.

Il principio da cui muove il gruppo è quello di presentare i vantaggi oggettivi della stipula dui una polizza, tra cui la libera designazione dei beneficiari (è possibile indicare una o più persone, anche al di fuori degli eredi legittimi, con in più la facoltà di modificare il beneficiario); l’impignorabilità e insequestrabilità (non è possibile sottoporre ad azione esecutiva le somme dovute); l’esenzione dalle imposte (in caso di decesso il capitale liquidato è esente da tasse).

La polizza sulla vita consente, attraverso un versamento periodico e costante, di garantire un capitale al proprio nucleo familiare e garantisce la facoltà di poter decidere durata e capitale con il solo vinciolo di non superare il milione e mezzo di euro. Ancora, premio annuo minimo di soli 70 euro e premi versati detraibili nella misura del 19% fino ad un massimo di 245,32 euro.

Tale formula, denominata appunto “Famiglia” è rivolta a quanti desiderano garantire sicurezza economica alla propria famiglia e proteggere i propri cari dalle conseguenze di un’improvvisa e inattesa scomparsa.


Commenti (4)

  1. Non fatevi ingannare dalla Eurizon!

    I miei genitori hanno sottoscritto per me nel 2005 la forma di previdenza “Vita & Previdenza SanPaolo” di EurizonVita. Oggi, nel 2010, ho potuto visionare i risultati e constatare che si tratta di una grandissima fregatura, che nessuno mai firmerebbe se ne conoscesse le condizioni. Vorrei far sapere a tutti quali sono queste condizioni:
    – Immaginiamo di versare 100 euro/mese a EurizonVita, per questa cosa che non si capisce se è polizza vita o fondo pensionistico. Fanno un totale di 1200 euro/anno
    – Ogni anno Eurizon si prende circa 30 euro ad inizio anno più un 2,8% mensile sul capitale. Per l’importo di 1200 euro, il totale delle trattenute equivale circa al 5% annuo
    – L’interesse minimo garantito è circa 1,30%. Pertanto il fondo è “fisiologicamente” in perdita (a meno di voli pindarici dell’interesse) di circa il 3,70%.
    – Già così uno eviterebbe di dare i soldi a loro, ma c’è di più: i soldi versati non possono essere ritirati prima di 8 anni, e anche allora non possono essere ritirati tutti: se ne può ritirare solo una parte A PATTO CHE lo si giustifichi con un acquisto o ristrutturazione prima casa o per malattia grave.
    – I soldi non ritirati restano lì fino alla fine dell’età pensionistica (quindi per circa 30 anni) quando possono essere ritirati tutti, oppure in caso di disoccupazione.

    Morale: Nel mio caso sono stati versati 5200 euro in 4 anni e qualche mese (fino alla cessazione del contratto), di cui risultano in cassa solo 4990 circa (cioè circa un 4% in meno, il conto della serva funziona), e potremo ritirarli solo fra 30 anni, quando varranno più o meno quanto un pacco di patatine, probabilmente. Tutto questo è successo perchè in banca il prodotto è stato presentato in modo FALSO: l’impiegato è stato male informato dalla Eurizon e ha comunicato che il capitale era garantito, che c’era un moderato interesse e che i fondi erano ritirabili in toto. Data la pluriennale conoscenza dell’impiegato di banca (parliamo di un piccolo paese) non sono state lette le 107 pagine di contratto Eurizon. E questo è il risultato.

  2. Lasciate perdere, Eurizon è solo una truffa bella e buona
    Se vi basta come raffronto…

    PREMI PAGATI AL 25.02.2010 8.600,00
    CONTROV. AL 31.01.2010 7.658,26
    ———————————————————————————-

    PREMI PAGATI AL 14.01.2011 9.700,00
    CONTROV. AL 30.11.2010 9.076,26

  3. Non ho ancora sentito di un cliente soddisfatto di una polizza vita…ogni volta che ne esce una sembra buona, poi a distanza di pochi mesi si arriva inevitabilmente a doversi ricredere ed accettare il fatto che sia una FREGATURA piena di postille e furbizie

  4. EURIZON è UNA VERGOGNA!!!!

    fanno il possibile per non risarcire, negano l’evidenza.
    Dichiarano di riceve raccomandate vuote, sove in realtà ci sono le fatture da rimborsare.
    Alla fine con un legale sborsano il doppio…..ma quanto penare!!!!

I commenti sono disabilitati.