Chi non ha assicurazione auto pagherà multe più salate

di Daniele Pace Commenta

Il governo inasprisce le sanzioni contro chi circola su auto non assicurate, perché, nonostante c’erano stati nuovi provvedimenti, sono ancora molti i veicoli in circolazione senza copertura assicurativa. Sarà colpa della crisi, sarà perché gli italiani hanno la tendenza a fare i furbetti, ma il fenomeno sembra essere ampio.

Le nuove sanzioni

Ora le sanzioni sono più pesanti, per chi circola senza aver assicurato la propria auto. L’emendamento, inserito all’ultimo minuto nel Decreto Fiscale, prevede tre novità per combattere il fenomeno. La rima novità è che non ci sarà più tolleranza dopo la prima sanzione. La prima sanzione resta la stessa, da 848 a 3.393 euro, ma dalla seconda la multa è raddoppiata, da 1.696 euro a 6.786 euro.

E se si è pizzicati due volte in due anni senza assicurazione, scatta, oltre alla multa, il fermo amministrativo di 45 giorni e il ritiro della patente fino a due mesi.

Vita dura quindi, per chi vuole risparmiare sulla polizza auto violando la legge di obbligatorietà. La multa sarà molto più alta, e a questo dovrete aggiungere anche le spese per il fermo amministrativo, che prevede un sequestro con relative spese sia per lo stazionamento che per il dissequestro.