La copertura assicurativa: come sapere se c’è

di Daniele Pace Commenta

assicurazione autoIl titolo sembra quasi assurdo, ovvero sapere se abbiamo la copertura assicurativa sulla nostra auto o moto. In verità, sembrerà strano, ma qualcuno ogni tanto dimentica di rinnovare l’assicurazione. È successo anche a me.

Perché succede

Le assicurazioni moderne non sono più rinnovate tacitamente, e soprattutto non si ha più l’obbligo del contrassegno sull’auto.

Questo potrebbe portare qualcuno a dimenticare a scadenza della polizza. Soprattutto oggi con le polizze interamente online, per cui spesso non abbiamo riferimenti cartacei. In Gran Bretagna ad esempio, molte assicurazioni non consegnano nemmeno più il contratto cartaceo, e non sempre vi avvertono della scadenza.

In Italia, come nel resto del mondo, la multa per la mancanza di una copertura assicurativa è molto alta. Può partire dagli 800 a più di 3000 euro.

Allora è utile sapere come fare per conoscere la scadenza della propria polizza. Uno dei modi è quello di collegarsi al Portale dell’Automobilista, messo a disposizione dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Qui c’è la pagina Verifica Copertura Assicurativa RCA, che fornisce questa informazione inserendo i dati del veicolo.
Saprete così la data di scadenza della polizza e la compagnia assicuratrice. Poi ci sono le applicazioni per smartphone, come Verifica RCA Italia, Scanner Veicoli, Targa Scanner, Controllo Veicoli Free.