Che cos’è e quanto costa il riscaldamento geotermico

di Daniele Pace Commenta

riscaldamento geotermicoIl riscaldamento geotermico è la soluzione ideale per avere una casa calda e confortevole nei mesi freddi e fresca d’estate.

Il riscaldamento geotermico

Questa tipologia di riscaldamento sfrutta l’energia di una pompa di calore geotermica, in grado di soddisfare il 100% del fabbisogno energetico delle abitazioni.

Essendo una tecnologia rinnovabile, è in grado di produrre energia sfruttando sfruttando semplicemente il naturale calore della terra.

Gli impianti geotermici sono in grado di fornire alle case acqua calda per il riscaldamento invernale ed acqua fredda in estate, e possono sostituire le tradizionali caldaie e condizionatori, fornendo alle abitazioni energia termica gratuita, e riducendo così le emissioni inquinanti.

L’energia geotermica si può sfruttare su tutto il nostro territorio nazionale, basta conoscere le caratteristiche del sottosuolo che verrà sfruttato, e che non deve essere impeditivo per l’installazione dell’impianto e sul quale non devono essere presenti vincoli idrogeologici o di qualsiasi altro tipo.

In base alle dimensioni dell’impianto varia il suo costo e dal grado di isolamento termico dell’abitazione e della tipologia di sottosuolo.

Ad esempio per una villa di mq 150 il costo complessivo dell’impianto si aggira intorno ai 15.000 mila euro.

Stiamo parlando di un investimento fruttuoso, perché questa tipologia di impianti dimezzano le spese per il riscaldamento, e quelle delle caldaie e metano e condizionatori.