Conto per giovani under 29 da BCC Roma

di Gianni Puglisi Commenta


 Il conto corrente Start up è un conto corrente che la Banca di Credito Cooperativo riserva a tutta la giovane clientela di età compresa tra i 18 e i 28 anni, e che vuole disporre – a condizioni vantaggiose – di un rapporto bancario completo e ricco di servizi abbinati.

Il conto Start up prevede infatti, a fronte di un canone mensile pari a 3 euro, la possibilità di poter compiere operazioni gratuite illimitate, richiedere una carta bancomat e pagobancomat, una carta prepagata, il servizio di internet banking e un’altra serie di facoltà transazionali.

Tra i principali dispositivi abbinati, la carta BCC Cash, una carta con funzioni bancomat e pagobancomat con la quale poter compiere operazioni di prelevamento e di pagamento, in Italia e all’estero.

Inoltre, il titolare del conto Start up potrà altresì richiedere la carta BCC Tasca, una carta prepagata legata al circuito Visa Electron, utilizzabie in Italia, all’estero e per le transazioni tramite internet.

Ai costi di cui sopra va ovviamente aggiunta l’imposta di bollo, attualmente pari a 8,55 euro trimestrali.