Conto corrente BancoPosta delle Poste Italiane

di Gianfilippo Verbani 3


Per chi è interessato ad affidare i propri risparmi ad un conto abbastanza economico e comodo da utilizzare, le Poste Italiane offrono la possibilità di ricorrere ad una soluzione standard ma abbastanza efficiente: il conto corrente BancoPosta. Con esso sarà possibile effettuare le più comuni operazioni necessarie alla gestione di un conto corrente, sia rivolgendosi fisicamente presso l’istituto, sia attraverso internet.

Tra i vantaggi più evidenti rispetto ad altri istituti di credito figura il costo abbastanza ridotto del canone annuo, pari a 30,99 €. Non risultano, oltre a questa spesa, altre spese di gestione del conto rilevanti.

Nell’offerta sono compresi, senza costi aggiuntivi, un libretto degli assegni, una domiciliazione delle utenze, un estratto conto trimestrale cartaceo, un estratto conto semestrale cartaceo più le spese di apertura e chiusura del conto. ualora si richiedesse un estratto conto mensile, invece, ci sarà un costo aggiuntivo di 1 €.

E’ inoltre possibile, con il conto corrente BancoPosta, avere un deposito massimo di titoli pari a 30,00 euro. Nota dolente dell’offerta, invece, sono gli interessi, pari ad un livello pressochè nullo a partire dal passato 1 settembre 2011.

Con costi leggermente più ampi, di circa 40 euro in più (che si possono tuttavia azzerare in alcune occasioni), sarà invece possibile creare un conto BancoPosta Più, il quale prevede un interesse lordo del 0,25% in grado di arrivare fino all’1% qualora vengano immessi sul conto lo stipendio o la pensione del titolare e le rispettive bollette. In questo caso, quindi, il titolare del conto potrà ottenere dei profitti dai soldi presenti nel proprio conto corrente.

In tutte le filiali dell’istituto, e sul sito internet della Posta, sono a disposizione i fogli informativi di prodotto, con maggiori dettagli sulle condizioni applicate. Vi consigliamo di consultarli prima di sottoscrivere il servizio oggetto di questo post.


Commenti (3)

I commenti sono disabilitati.