Cessione del quinto Compass per dipendenti pubblici e statali

di Gianni Puglisi 1


Il prestito con cessione del quinto da parte di Compass è un finanziamento personale che l’istituto finanziario concede a tutti i lavoratori dipendenti statali e pubblici, titolari di un contratto di lavoro a tempo indeterminato, con residenza in Italia e età anagrafica inferiore ai 65 anni.

Il cliente di Compass titolare dei requisiti di cui sopra, può domandare un finanziamento da restituire mediante trattenuta diretta sulla propria busta paga, con rate della misura massima di un quinto della retribuzione netta.

La durata del piano di rimborso del prestito non potrà essere inferiore ai 24 mesi, nè superiore ai 120 mesi. Il cliente Compass potrà tuttavia estinguere anticipatamente il debito residuo alle condizioni stabilite dai fogli informativi di prodotto.

L’erogazione dell’importo richiesto avverrà in un’unica soluzione attraverso la spedizione di un assegno o l’emissione di un bonifico bancario.

Il rimborso avverrà invece mediante addebito in busta paga, ad opera del datore di lavoro.

Non sono previste le applicazioni di spese di istruttoria, di intermediazione o altri oneri accessori.


Commenti (1)

I commenti sono disabilitati.