CartaSi Eura: prepagata, ricaricabile e senza conto d’appoggio

di Gianfilippo Verbani Commenta

Per chi punta ad utilizzare le carte di pagamento per lo shopping facile e sicuro, sia nei negozi, sia su Internet, e non vuole correre rischi di alcun tipo, di norma sceglie una carta prepagata ricaricabile che, tra l’altro, non prevede la necessità di avere un conto corrente d’appoggio e può essere utilizzata anche da chi ha un’età inferiore ai diciotto anni. Sono queste alcune delle caratteristiche di CartaSi Eura, la carta prepagata e ricaricabile che protegge in tutto e per tutto la propria privacy visto che alla carta non è associata l’emissione di alcun estratto conto. Inoltre, CartaSi Eura offre sia la massima protezione contro le frodi, anche per gli acquisti su Internet, sia la possibilità di ricaricarla con una carta di credito CartaSi, con il Bancomat oppure con il Borsellino CartaFacile che si può acquistare in contanti sia presso i rivenditori autorizzati, sia presso gli istituti di credito convenzionati.

CartaSi Eura è collegata ai circuiti di pagamento Visa Electron o MasterCard, ed è quindi accettata in tutto il mondo; dura cinque anni e non ha nessuna quota annuale da pagare, mentre è previsto un costo all’emissione pari a cinque euro come quota di rilascio suggerita da CartaSi alle banche convenzionate. Per quanto riguarda le ricariche della carta, è più conveniente la ricarica per importi medio/alti se si considera che la ricarica con carta di credito CartaSi è pari a 2,00 euro, mentre con il Borsellino CartaFacile, in banca o presso gli sportelli ATM la commissione è di 2,50 euro.

La capienza massima di CartaSi Eura è pari a 2.500 euro, con i servizi informativi via SMS e quelli online che sono gratuiti, così come è gratuita l’assistenza con operatore su numero verde dedicato. Per i prelievi di contante invece sono previste delle commissioni che, in particolare, variano da uno a due euro a prelievo, a seconda della banca, presso gli sportelli dell’istituto di credito che ha emesso la carta, mentre i prelievi presso gli sportelli di tutte le altre banche costano due euro ad operazione.