Carta Servizi by: Clonazione Carta di Credito? Ci pensa Banca Popolare di Lodi

di Gianfilippo Verbani 3


Cominciano a non essere infrequenti, anche in Italia, i casi di clonazione di carta di credito. Chi di voi non ha avuto almeno un parente, oppure un amico, coinvolto in qualche transazione “oscura” che egli giura di non avere mai effettuato, ma che ha stornato dalla carta di credito cifre ingenti con una velocità impressionante e, per giunta, in luoghi anche distanti tra loro nonostante la distanza temporale tra un prelievo ed un altro sia invece di pochi minuti? È il fenomeno della clonazione, che impone la denuncia alle autorità e la tempestiva segnalazione al numero verde dell’emettitore della carta.

La prevenzione, finora, è passata attraverso il controllo periodico dell’estratto conto, la collaborazione delle banche (succede che, a fronte di movimenti che eccedono le normali abitudini del cliente, la banca voglia vederci chiaro) ed il servizio di SMS alert, che informa il cliente ogni volta che viene effettuata una transazione e gli consente di indagare lui per primo in caso di anomalie. Siccome neppure questo è sufficiente per contrastare i farabutti, stanno prendendo piede i cosiddetti codici “usa e getta”, strumenti collegati alla carta di credito che fungono da ulteriore barriera all’ingresso al vostro conto per i malintenzionati.

Banca Popolare di Lodi sta lanciando Carta Servizi by, un emettitore di codici di sicurezza che tutti i clienti titolari di carte di credito del gruppo possono richiedere per operare on-line senza rischi. In sostanza c’è un dispositivo, anch’esso a forma di card magnetica, che genera – con la semplice pressione in un punto – una password numerica di accesso “usa e getta”, valida una sola volta e che si modifica ogni 30 secondi senza lasciare traccia. Un modo semplice ed efficace, già sperimentato anche dal altri fornitori del medesimo servizio, per garantire elevata sicurezza nell’accesso ai servizi bancari tramite la grande rete internet, tanto comoda quanto ancora inesplorata e quindi pericolosa in certi suoi aspetti.


Commenti (3)

  1. ho ricevuto due avvisi di prelievo da me non effettuati di 140,67 euro con carta bancomat n 8602 ore 22,32 in data 10/08/2011 e di 42,20 ore 22,31
    Vi prego di provvedere al più presto
    il mio cell.3358219977
    angelo chiari

  2. Sig. Angelo, contatti la sua banca e chieda spiegazioni a loro direttamente.

I commenti sono disabilitati.