Bancomat smagnetizzato cause e rimedi

di Daniele Pace Commenta

Bancomat smagnetizzatoNon è facile stabilire l’esatta causa della smagnetizzazione del Bancomat. Molto spesso può capitare che questa non funzioni proprio quando ne abbiamo realmente bisogno, ovvero durante un prelievo o un pagamento. Sono tanti i dubbi legati al malfunzionamento della carta, e spesso si tende a pensare che questa possa essere stata clonata.

Ora elencheremo una serie di trucchi e di accorgimenti per prevenire la smagnetizzazione della carta.

I punti chiave

Possono essere svariati i motivi per il quale si smagnetizza la banca magnetica della carta lasciandoci in panne, anche se noi la deteniamo in maniera accurata nel portafoglio.

Nel caso di usura di questa, possiamo provare a seguire una serie di manovre che si possono effettuare direttamente sulla carta e vedere se riusciamo a sbloccare il problema:

  1. Prendere il vostro bancomat e ponetelo su una superficie liscia, dopodiché prendere una semplice gomma da cancellare bianca e passatela delicatamente sulla banca magnetica come se vorreste cancellarla.
  2. Una volta terminato questo procedimento, eliminate con della carta asciutta ogni residuo di gomma in maniera minuziosa.

Se consideriamo che le disposizioni governative attuali impongono l’impiego dei pagamenti elettronici in maniera frequente anche per piccole somme di denaro, è necessario seguire alcuni accorgimenti per evitare anche le frodi:

  1. Evitate di cedere per qualsiasi motivo la vostra carta di credito o il vostro bancomat nelle mani di altre persone.
  2. Non conservate il codice Pin unitamente alla carta di credito o bancomat
  3. Attivare la messaggistica telefonica che vi allerta sui movimenti della carta o del bancomat.