Aumentano le bollette per acqua luce e gas

di Daniele Pace Commenta

bolletteStando a quanto è emerso da uno studio da parte della Cgia di Mestre, sembrano ancora in crescita le principali tariffe pubbliche, mentre scendono i costi della telefonia e dei treni.

Tutti gli aumenti

Il 2018 per gli italiani è stato un anno di rincari, infatti la Cgia ha evidenziato che lo scorso anno tutte le principali tariffe sono aumentate notevolmente fatta eccezione per i servizi telefonici (-0,6%) e i trasporti ferroviari (-1,7%).

Hanno subito un rincaro considerevole il gas (+5,7%), l’energia elettrica (+4,5%) e l’acqua (+4,3%).
Più contenuto invece l’aumento da parte dei servizi postali, dove si è evidenziato un rincaro del 2,7%, mentre pedaggi e parchimetri sono aumentati del 2,1% e a seguire i trasporti urbani con solo l’1,6%.

Al di sotto dell’inflazione sono cresciutie le tariffe dei taxi con lo 0,7% e la tassa dei rifiuti con lo 0,4%. Nonostante gli aumenti, possiamo considerare il 2018 meno caro dal punto di vista delle bollette rispetto all’ultimo decennio.

Se confrontiamo il costo vita tra il 2008 ed il 2018, possiamo notare una crescita pari al 12,5%, mentre l’acqua ha segnato un rincaro pari a +88,6%, i servizi postali +49,4%, i pedaggi +38,3% ed i rifiuti +36,1%. Soltanto i servizi telefonici hanno subito una contrazione del prezzo con meno il 9,3%.