Assicurazione animali in viaggio. Vediamo le caratteristiche

di Daniele Pace Commenta

animali-domesticiL’assicurazione animali è spesso fondamentale quando si viaggia. I nostri cuccioli potrebbero subire dei danni, oppure causarli. È meglio quindi stipulare una polizza, prima di andare in vacanza. Una RC animali, cane e gatto, o animali domestici, infatti, coprirà solo i danni a terzi e alle cose. Ma potete richiedere delle coperture aggiuntive.

Le coperture aggiuntive

Potrebbe essere dunque utile aggiungere anche una copertura sanitaria, nel caso il vostro cucciolotto si ammalasse o si ferisse. In particolare, il Codice Civile vede gli animali domestici come beni mobili, che non ricadono sotto la copertura della normale RC auto. In automobile, in caso di incidente e non, il vostro animale potrebbe subire dei danni. Con la copertura assicurativa, le spese mediche saranno rimborsate. Veterinario e cure per malattia e incidente vi saranno pagate grazie all’assicurazione.
Poi c’è l’assistenza viaggio, che vi consente di essere coperti e utilizzare le strutture amiche degli animali come i mezzi di trasporto.

Questo tipo di assicurazioni può essere estesa anche al caso di morte. Augurandoci che questa eventualità non accada mai, potrete essere coperti in caso il vostro animale vi sfuggisse dal controllo e morisse. Ma questa clausola copre solo i pelosi sotto ai sette anni.