Acquisti con smartphone. I dati del fenomeno

di Daniele Pace Commenta


Oggi grazie alla pubblicità ed alla possibilità del pagamento diretto, tutte le aziende sanno come raggiungere facilmente i consumatori, passando direttamente dalla tasca dei pantaloni.

Attraverso le app, i wallwet ed i vari assistenti locali, si possono fare acquisti dal proprio smartphone in totale autonomia e facilità.

Dettagli

Il percorso strategico che propone la ricerca dell’Osservatorio è quello di generare valore di acquisto utilizzando il mobile, per questo è molto importante concentrarsi su alcuni aspetti fondamentali.

Una strategia da considerare vincente è lo sfruttamento delle peculiarità dei telefoni per offrire alla clientela funzionalità nuovissime e per poter così integrarsi con gli altri Touchpoint.

Attraverso la ricerca è stato possibile realizzare una mappatura ed un’analisi completa delle mobile app e delle offerte al consumatore da parte di alcune grandi aziende presenti sul nostro territorio con un fatturato differente per settore

Ciascuna azienda in media offre alla propria clientela 3,7 app sullo store con tendenza alla razionalizzazione della propria presenza sugli stessi mediante l’eliminazione di quelle che invece sono datate e non aggiornate da tempo.

Per quanto riguarda il mobile surfer, con un numero medio di 22 app possedute da ciascuno utente, quelle realmente utilizzate sono 12 e a sua volta tale numero scende a 9 se prendiamo in considerazione le app che un cliente utilizza nell’ultimo mese.