47 miliardi per le tasse locali

di Daniele Pace Commenta

TasseNel corso del 2017 i cittadini italiani hanno pagato tra imposte e tasse a livello regionale ben 47 miliardi. Questo è quanto è emerso dal calcolo del Servizio Politiche Territoriali della UIL, secondo i quali rispetto alla voce Imu e Tasi sia i comuni che lo stato centrale hanno riscosso 20,7 miliardi di euro.

L’analisi

L’analisi svolta ha consentito di calcolare anche il gettito medio pro capite di una famiglia, ovvero se essa è composta da 4 persone ed ha un reddito complessivo di 44 mila euro annui con casa di proprietà ed altri immobili, la famiglia ha pagato complessivamente ben 2.066 euro per le tasse locali.

Tale esempio varia anche in base al paese dove si trova, infatti a Roma ad esempio lo stesso campione avrebbe pagato 3.038 euro, a Torno 2.993 euro, a Genova 2,778 euro e così via.

Come sappiamo la pressione fiscale nel nostro paese a livello locale pare essere diminuita grazie all’eliminazione di IMU e TASI sulla prima casa, mentre tutte le altre sono rimaste stabili.

Il confederale dalla UIL invita ad approfittare del blocco delle aliquote, così da riprendere in mano il cammino interrotto in particolare per quanto riguarda le Addizionali Regionali e quelle Comunali IRPF dove è importante rivedere tutti i principi base comprese le imponibili e trasformale da imposte a sovraimposte.