Prestiti più veloci con Orizzonte Agroalimentare

di Sofia Martini Commenta

Orizzonte Agroalimentare è un progetto con il quale le aziende agricole avranno agevolazioni per i finanziamenti

L’Italia rimane sempre un paese in cui il settore dell’agricoltura ha il suo peso sia in ambito economico che di PIL e l’innovazione non lascia da parte questo comparto centrale per l’economia. A dimostrazione c’è ad esempio anche l’impegno di molti istituti di credito che aiutano le imprese agricole presenti sul territorio al fine di risolvere problemi di diversa natura e perfezionare i servizi erogati.  

Va ricordato a tal proposito che il gruppo Cariparma Credit Agricole è stato da poco premiato proprio per il suo aiuto dato alle aziende agricole italiane, le quali hanno la possibilità di trovare in questa banca  i congegni essenziali e i prodotti per effettuare i propri investimenti. Il premio che è stato assegnato alla banca Cariparma Credit Agricole è un premio per l’innovazione nei servizi volti all’agricoltura ed è stato assegnato dal Ministro dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca Stefania Giannini.

Prestiti, l’Abi rileva una crescita degli esiti positivi

Il progetto sostenuto dal gruppo Cariparma che ha ottenuto la vittoria a livello nazionale del Premio dei Premi 2014 è Orizzonte Agroalimentare, per mezzo del quale le imprese agricole presenti sul territorio dispongono dei mezzi per trovare forme, processi e servizi riservati. Una risposta quindi a necessità specifiche molto inserite nella circostanza, a cui possono trovare soluzione per mezzo di tanti professionisti formati di proposito per erogare questi servizi.

Grazie ad Orizzonte Agroalimentare le tempistiche di risposta sul credito sono molto più veloci e sicuri. Inoltre ci sono a disposizione 250 gestori e 15 specialisti che suggeriscono prodotti bancari diversificati per ogni singola filiera di attività delle imprese agricole e agroalimentari.