Il conto corrente per gli intermediari assicurativi

di Sofia Martini Commenta

Il conto corrente per gli intermediari assicurativi proposto da Intesa Sanpaolo. Ecco quali sono le caratteristiche del prodotto.

Intesa Sanpaolo propone il conto creato apposta per gli intermediari assicurativi. Un conto separato per agenti, subagenti e broker. Uno strumento che consente di ottemperare alla norma sulla separazione patrimoniale. 

Il conto separato consente di ottemperare alla norma di legge sulla separazione patrimoniale, che impone di disporre di un conto corrente apposito per la gestione dei premi assicurativi e dei risarcimenti/pagamenti dovuti dalle Compagnie di Assicurazione.

Gestire gli incassi del condominio con Intesa Sanpaolo è più facile

Conto separato intermediari assicurativi di Intesa Sanpaolo è un conto corrente distinto da quello o da quelli di cui sei già titolare: le somme depositate su tale conto costituiscono un patrimonio autonomo.
Si caratterizza per:

  • operazioni illimitate;
  • nessun costo per l’emissione dell’estratto conto trimestrale;
  • zero spese per l’emissione delle comunicazioni previste dalla legge;
  • possibilità di eseguire soltanto alcune operazioni:
    • versamento dei premi incassati dai clienti;
    • bonifico periodico alla Compagnia per il trasferimento dei premi netti;
    • prelievo provvigioni;
    • pagamento dei sinistri in caso di intermediario liquidatore;
  • scoperto di conto concesso solo per valuta o a seguito di addebito di assegni insoluti;
  • impossibilità di applicare le compensazioni legale e giudiziale e di pattuire con la Banca la compensazione convenzionale.