I fondi pensione integrativa in aumento: il punto

di Daniele Pace Commenta

fondo pensioneLa vecchia pensione dell’Inps è sempre più insoddisfacente, con continue riforme che limano quello che prenderemo in futuro, e così sempre più italiani si rivolgono alle pensioni integrative, tanto che le ricerche online sono aumentate di quasi l’80%.

I dati sono chiari, e per esempio il sito di Facile.it ha visto crescere di 13mila unità le richieste per le pensioni integrative dall’inizio dell’anno. Quelli che più si informano sono le fasce più giovani. Il 65% dei lavoratori che vanno a cercare informazioni sono tutti sotto i 44 anni di età. Più nel dettaglio, in questa 65% la maggioranza è ancora più giovane, compresa tra i 25 e i 35 anni, che si avvicina al 32%, mentre la fascia successiva, quella fino ai 44 anni, è al 26%.

I giovani sono preoccupati per il futuro e vogliono accantonare i risparmi in caso di ogni eventualità, dalle spese mediche, all’acquisto degli immobili. I dipendenti privati sono la categoria più attiva nelle richieste, con quasi il 58%, seguiti dai liberi professionisti che si arrivano vicino al 23%. Poi le casalinghe con più dell’11% e gli studenti, poco sopra al 7%. Per le differenze tra i due sessi, i maggiori richiedenti sono gli uomini con il 59%.

Geograficamente è in testa la Lombardia con il 29% delle richieste, poi il Lazio (17,2%) e il Piemonte (8,9%).