Finanziamenti piccole imprese per il rafforzamento patrimoniale

di Fil 3

finanziamenti-piccole-impreseAl fine di sostenere a 360 gradi il business delle imprese, ed in particolar modo di quelle medie e piccole, la Banca Popolare Commercio e Industria, Istituto di credito del gruppo UBI Banca, e la Assolombarda, hanno unito le forze lanciando ”Futuro e Impresa”, un accordo che permetterà alle PMI un più rapido e semplice accesso al credito, supporto all’attività imprenditoriale e strumenti evoluti finalizzati a rafforzare le performance presenti e future. Con ”Futuro e Impresa” è infatti possibile sottoscrivere mutui chirografari o ipotecari con la finalità di sviluppo commerciale, rafforzamento patrimoniale e competitivo, ma anche investimenti e costruzione di immobili in vista di “Expo 2015“. ”Futuro e Impresa”, inoltre, permette l’adeguamento a “Basilea 2” oltre all’accesso a strumenti per finanziare il capitale circolante e per gestire la liquidità. Nell’ambito dell’accordo c’è spazio anche per quelle imprese che vogliono investire nell’ampliamento o nella realizzazione di impianti di energia.

Con l’accordo stipulato, infatti, è possibile accedere a finanziamenti ad hoc che agevolano gli investimenti in impianti di produzione di energia da fotovoltaico e da fonti rinnovabili. Domenico Guidi, Direttore Generale di Banca Popolare Commercio e Industria, ha messo in evidenza come in questo modo l’Istituto, che ha radici lombarde e milanesi, potrà attivare con le imprese associate ad Assolombarda delle sinergie che risulteranno essere indispensabili nell’affrontare il presente e nel cogliere le sfide per il futuro in accordo con quanto impone il mercato globale.

Allo stesso modo, il Direttore Generale di Assolombarda Antonio Colombo, ha sottolineato l’importanza di una banca radicata nel territorio come la Banca Popolare Commercio e Industria nel fare squadra con le PMI in un contesto economico caratterizzato da un grado di complessità sempre più elevato; questo perché per lo sviluppo del nostro Paese la vicinanza degli istituti di credito al settore produttivo è fondamentale. Della stessa opinione è anche il Supervisor Small Business della BPCI, Giuliano Ghidetti, il quale ha messo in evidenza come il pacchetto da lui disegnato, ”Futuro e Impresa”, contribuirà a rafforzare nel rapporto tra banca ed impresa i valori della chiarezza e della trasparenza.

Commenti (3)

I commenti sono disabilitati.