Conto Arancio 2016, i conti correnti online senza canone

di Sofia Martini Commenta

Tra i vantaggi la mancanza di un canone annuo, l’assenza di spese di apertura e di chiusura, con estratto conto online gratuito. Inoltre, attraverso l’opportunità fornita da ING Direct il cliente può disporre di un’operatività senza confini concernente prelievi, versamenti, domiciliazioni delle utenze, bonifici, ricariche telefoniche e molto altro ancora a costo zero.

Sono numerose e molto convenienti le soluzioni del Conto Arancio 2016. Per acquisire nuovi nuovi clienti e renderli in grado di disporre di un conto corrente senza troppi costi aggiuntivi o di gestione, la strategia finanziaria di ING Direct semplifica il processo di apertura conto aggiungendo benefit e vantaggi fruibili attraverso servizi multimediali aggiornati al passo coi tempo.

L’istituto di credito mantiene inoltre attive le opzioni standard basate su un conto corrente base, caratterizzato dalle peculiarità tipiche di uno strumento del genere, o su una sostituzione con carta prepagata dotata di iban, conveniente ma necessitante di controlli periodici e costanti.

Le novità connesse al Conto Arancio 2016 online enfatizzano la praticità di un mezzo economico ormai indispensabile per una determinata serie di attività. Innanzitutto, occorre sottolineare l’assoluta mancanza di un canone annuo, a cui si aggiungono l’assenza di spese di apertura e di chiusura, con estratto conto online gratuito. Inoltre, attraverso l’opportunità fornita da ING Direct il cliente può disporre di un’operatività senza confini concernente prelievi, versamenti, domiciliazioni delle utenze, bonifici, ricariche telefoniche e molto altro ancora a costo zero, aumentando ulteriormente quelli che sono i punti di forza di una soluzione economica in linea con le avanguardie del momento.

Inoltre, il Conto Corrente Arancio ING Direct può essere affiancato da molteplici strumenti di pagamento a titolo gratuito: fra questi, ci sono le carte di credito, i bancomat e le carte prepagate, strumenti essenziali per diversificare il proprio raggio finanziario e garantirsi possibilità di scelta senza confini. Quanto illustrato sino ad ora testimonia, dunque, le indiscutibili potenzialità economiche di uno strumento in grado di soddisfare qualsiasi esigenza clientelare, incanalandosi a sua volta in un discorso strettamente attuale dedicato al massimo risparmio possibile.