UBI Banca “Sposaci, ti innamorerai”: certificato di deposito al 3% e ZeroZeroUBI

di Moreno Commenta

In un frangente in cui parlare di matrimonio suona anacronistico, l’istituzione della famiglia (almeno, così come la si conosceva fino a 30 anni or sono) è in crisi e la tentazione di alcuni è quella di vendersi ad una soluzione di semplice interesse, UBI Banca propone una soluzione che possiamo definire “al passo con i tempi”. Lo fa nella sua ultima campagna pubblicitaria, dove invita i risparmiatori a fare una cosa che comunque nel sentire comune viene ancora definita riprovevole: “Sposaci per interesse!” Con la postilla, non di poco conto, “e poi ti innamorerai di noi”.

Questo perché UBI Banca ha lanciato una promozione volta ad incrementare numericamente la clientela, attraverso il passaggio da un periodo “lancio” in cui i nuovi clienti hanno un certificato di deposito che garantisce loro il rendimento del 3% per i primi 9 mesi, un conto corrente a costo zero la carta di credito gratuita per un anno e in punti fedeltà della raccolta Formula UBI triplicati. Al di là dello slogan, proviamo ad entrare meglio nel dettaglio della proposta. Tanto per cominciare, l’aspetto più succoso: il 3%. Questo rendimento si può ottenere scegliendo un deposito vincolato a 9 mesi entro il 30 giugno, ammesso di potersi permettere il vincolo di una somma compresa tra 10 e 50mila euro.

Per farvi innamorare, poi, UBI Banca offre il suo ZeroZeroUBI, un conto che “puoi usare dove vuoi, in filiale e su internet, sempre a costo zero”. Il che significa zero canone per il conto, zero spese di gestione e per ciascuna singola operazione, zero spese di invio postale e anche – aspetto tutt’altro che secondario – zero sorprese perché “la trasparenza è massima”, promettono da UBI Banca. Se a tutto questo aggiungete una carta di credito Libra MasterCard gratis (il primo anno, 20 euro/anno per i successivi) e  il Bancomat gratis, la scintilla – crediamo – non potrà che scoccare.