Tre modi per risparmiare sull’assicurazione

di Gianni Puglisi Commenta

Tre modi per risparmiare sull'assicurazione, un riepilogo di quello che può funzionare per chi ha bisogno di alleggerire le spese per l'RCA.


Il costo di un’assicurazione può essere una spesa importante per una famiglia, figurarsi il costo di due assicurazioni. In realtà ci sono degli stratagemmi per risparmiare. Ecco un breve riepilogo di quegli strumenti e strategie che consentono di ridurre il costo della polizza. 

Il primo modo per risparmiare sulla polizza, a livello famigliare, è affidarsi alla legge Bersani che consente ai neopatentati di ereditare la classe di merito dei genitori. In realtà il legame famigliare è secondario rispetto all’appartenenza allo stesso nucleo. Quella sì che deve esserci per forza.

> Come può risparmiare un neoapatentato sull’RCA

Gli automobilisti che non sono più alle prime esperienze di guida, però, devono affidarsi ad altri strumenti. Quelli introdotti dalla legge sulla Concorrenza potrebbero essere un’idea. In pratica basta installare sulla macchina una black box e chiedere di essere monitorati al volante. Se l’automobilista si dimostra virtuoso anche il suo portafoglio tornerà a sorridere.

>Scatola nera anche sulle moto per risparmiare sull’RC

Essere prudenti è soltanto il primo passo, poi bisogna anche imparare a conoscersi. Un automobilista che sia in procinto di sottoscrivere una polizza deve fare un esame dell’uso reale che fa di un veicolo. La sospensione delle polizze oppure l’RC a consumo sono altri due strumenti molto gettonati per il risparmio. Si tratta di pagare soltanto per il tempo che effettivamente un veicolo è usato.

E poi c’è tutta la questione tecnologica: su internet bisogna andare alla ricerca del comparatore più efficace e poi, una volta fatto il preventivo, salvarlo per bloccare il prezzo. Con i documenti si può procedere al confronto e poi passare all’acquisto dell’assicurazione.