Sale il premio medio delle RC auto, ma non ovunque

di Daniele Pace Commenta


Il premio medio della RC auto segna dei nuovi aumenti nel nostro paese. Non sono aumenti notevoli, visto che si tratta di un +0,9%, ma la tendenza rimane sempre la stessa. I dati sono forniti dall’osservatorio di Facile.it. Il costo medio del premio è, in agosto, di 582,71 euro. L’aumento è riferito allo stesso dato dell’agosto 2017.

I dati

L’osservatorio ha analizzato ben 6,8 milioni di preventivi, grazie al comparatore del famoso sito, che raccoglie le valutazioni e le comparazioni di un’ampia fetta di mercato, pari a circa il 54%.

Ma non ovunque si segnalano aumenti. Molto dipende dalla regione di residenza. Ad esempio, sono 13 le regioni della la Rc Auto è aumentata. Nelle altre 7 invece, si sono registrate delle contrazioni del premio. Ad aumentare di più è la Rc auto in Val d’Aosta, dove l’aumento è del 8,23%, e poi il Friuli Venezia Giulia, con il 6,12%. Ma in Friuli i premi erano ancora molto bassi, e così risultano al di sotto del premio medio, con 433,60 euro. Si tratta di uno dei premi più convenienti.

Poi c’è la Campania, con un aumento del 4,68%; a differenza del Friuli, i campani già pagavano il premio più alto d’Italia, con ben 1.036,20 euro. Questo premio è del 78% più alto della media nazionale.