Prestito personale a tasso fisso da Banca Regionale Europea

di Gianni Puglisi Commenta


Il prestito personale a tasso fisso di Banca Regionale Europea è un credito di importo e durata elastica, in grado di soddisfare esigenze particolari ed importanti, con restituzione del debito nel medio e nel lungo termine. La caratteristica fondamentale del rapporto, come facilmente intuibile, sarà data dalla presenza di un tasso di interesse certo e costante sul capitale oggetto di mutuo, che conferirà al cliente la massima sicurezza nella restituzione delle rate, che saranno di importo invariabile fino all’estinzione del rapporto. Ma andiamo con ordine e cerchiamo di comprendere quali siano le caratteristiche fondamentali del prestito.

L’importo erogabile dal credito potrà giungere fino a un massimo di 75 mila euro. La durata del piano di ammortamento dovrà essere compresa tra 12 e 120 mesi, mentre il Tasso Annuo Nominale (TAN) è fisso, pari all’indice IRS “lettera” pari alla durata del finanziamento + spread max 11,95% (confronta le condizioni con il prestito Tuttofare di Banca Antonveneta).

Tra le principali facoltà opzionali a beneficio del cliente, ricordiamo la possibilità di ricorrere al “Salto Rata”, che prevede il differimento di 1 rata ogni 24 mesi (le rate differite saranno accodate, con pagamento interessi contrattuali, al termine del periodo di rimborso inizialmente previsto). È inoltre prevista la possibilità di sottoscrivere una polizza assicurativa facoltativa con oneri a carico del Cliente, denominata “BluCredit One Prestiti”: la polizza interviene con l’estinzione anticipata del debito residuo in caso di eventi definitivi quali la morte o l’invalidita permanente totale da malattia e infortuni, e con il pagamento delle rate in scadenza in caso di eventi temporanei quali la perdita d’impiego, l’inabilità temporanea totale al lavoro e il ricovero ospedaliero.

Altri costi legati al prodotto sono la presenza di spese di istruttoria pari all’1,50 per cento con un minimo di 30 euro e un massimo di 250 euro, imposta sostitutiva per 0,25 punti percentuali. Sono azzerate le spese di incasso rata, mentre quelle per la produzione e l’invio di comunicazione periodiche sono pari a 0,74 euro a comunicazione se inviata per posta ordinaria e nulle se inviata per via telematica tramite internet banking.