PostePay Twin vince il Cerchio d’oro dell’innovazione finanziaria 2009

di Gianfilippo Verbani Commenta

Postepay Twin, le innovative carte prepagate “gemelle” lanciate da Poste Italiane nell’ottobre del 2009, hanno vinto il Premio AIFIN “Cerchio d’oro dell’innovazione finanziaria 2009“, nella categoria “Prodotti di pagamento”. La Commissione giudicante ha attribuito il riconoscimento a Poste Italiane “Per aver realizzato un prodotto, il primo nel suo genere, nel campo del trasferimento fondi “card to card”, che può essere acquistato in maniera facile e veloce presso un qualsiasi Ufficio Postale”. Postepay Twin, si legge poi nella motivazione, “rappresenta il mezzo più economico per trasferire i fondi, rispetto ai canali tradizionali del money transfer internazionale”. A giudizio della Giuria, uno dei maggiori punti di forza del prodotto è che la Postepay Twin “va incontro alle esigenze di economicità del trasferimento di denaro e di velocità: i fondi accreditati sono infatti disponibili in tempo reale”.

La cerimonia di premiazione si è svolta a Milano durante il Convegno AIFIN “Financial Innovation Day”, importante appuntamento annuale dedicato all’innovazione nel settore bancario, assicurativo e finanziario. All’edizione 2009 del Premio hanno partecipato 29 Intermediari finanziari (Banche Retail, Banche Private, Banche Corporate, Assicurazioni, Investment Bank, SGR, ecc.) e sono stati valutati complessivamente 91 progetti. Nove le categorie premiate: Canali distributivi, Prodotti di pagamento, Prodotti di credito, Prodotti di investimento, Prodotti assicurativi, Marketing, Comunicazione, Servizi, Organizzazione e Operations.

Grazie all’impegno costante nella creazione di prodotti innovativi che rispondono alle differenti esigenze della propria clientela, Poste Italiane si è classificata seconda in graduatoria per il Premio Speciale “Intermediario Finanziario Innovativo dell’anno”. A questo riconoscimento hanno contribuito nuovi servizi come la gamma di conti correnti In Proprio, lanciati nell’aprile 2009 e dedicati a liberi professionisti e piccole e medie imprese, nonché la continua attenzione alla security per il banking on line, con l’introduzione 2009 del nuovo sistema di sicurezza per l’autenticazione dell’operatività internet, che prevede l’utilizzo del Lettore BancoPosta e della carta Postamat con microchip.