Nove settimane e mezzo: sconto… bollente, da Direct Line

di Gianfilippo Verbani 1


Automobilisti: se pensavate che le temperature – davvero torride – di questi giorni fossero il picco peggiore di un’Estate pronta a trasformarsi in qualcosa di più vivibile, mettetevi l’anima in pace; con la polizza RC Auto di Direct Line, infatti, questa stagione è pronta a far esplodere le colonnine di mercurio. Si tratta di una proposta indecente, pronta a rinverdire la memoria del discusso film di culto degli anni ’80 “Nove settimane e mezzo”. Vi ricordate la pellicola, in cui Kim Basinger sperimentava una relazione erotica con Mickey Rourke? Bene: Direct Line intende farvi rivivere le emozioni di quelle intense Nove settimane e mezzo, rese celeberrime da uno striptease ritmato dalla graffiante voce di Joe Cocker.

Passione alle stelle e stuzzicanti esperimenti amorosi? Tutt’altro. Sulla scia del modello già sperimentato con lo spot collegato a “La febbre del sabato sera” (dove si proponeva un maxi-sconto a tutti gli assicurandi nati negli anni ’70), Direct Line propone a tutti coloro i quali sono alla ricerca di una nuova polizza sulla RC Auto di sottoscrivere un contratto che cominci con l’agevolazione di uno sconto pari a “Nove settimane e mezzo”, appunto, del premio annuale richiesto all’assicurato. Nessun gioco proibito, dunque, benché – come per il film all’epoca dell’uscita – persista il divieto imposto ai minori di 18 anni, se non altro perché questi non possono avere un’automobile…

Fino al 4 agosto, sarà possibile approfittare di questa offerta davvero unica, che consente un risparmio annuale ben superiore al 15%, cui bisogna aggiungere lo scarto che già si applica in tutti gli altri periodi dell’anno tra una polizza tradizionale ed un prodotto Direct Line, mediamente meno oneroso perché la compagnia opera prevalentemente in via telematica. L’Estate, ahivoi, continuerà ad essere molto, molto calda; ma se non altro, approfittando dell’offerta di Direct Line, i vostri risparmi potranno continuare a godersi la fresca sensazione di vivere depositati nel caveau di una banca…


Commenti (1)

I commenti sono disabilitati.