Giugno in vacanza: quali assicurazioni viaggio stipulare

di Daniele Pace Commenta

assicurazioni viaggioAnche giugno è un mese di grandi vacanze, per chi non ama la calca di agosto, e spesso è utile stipulare una assicurazione viaggio per non andare incontro a brutte sorprese. Se viaggiate nell’Unione Europea il rischio è minimo, almeno per quel che riguarda la spesa sanitaria. Esiste infatti la carta verde e si può essere assistiti ovunque gratuitamente. Ma in alcuni paesi, come Stati Uniti e Canada, è il caso di stipulare una polizza, perché una semplice visita al pronto soccorso potrebbe costarvi anche qualche migliaia di dollari.

Le offerte di giugno

Potete scegliere tra varie soluzioni, a partire dal pacchetto viaggi durante l’anno alla polizza singola, per un solo anno. Potrete essere coperti non solo da un punto di vista sanitario, ma anche per la perdita dei bagagli, per i ritardi dei voli, ed avere il rimborso anche per eventuali giorni supplementari che dovrete passare in albergo.

La Columbus Assicurazioni pensa a tutto questo, coprendovi 24 ore con l’assistenza sanitaria illimitata. Il bagaglio, il Multiviaggio e le cancellazioni sono in opzione.

Coverwise ha diverse polizze, a partire da circa 15 euro. La base offre le coperture primarie, con la la Tutto Incluso avrete tutto quello previsto dalle altre assicurazioni, e in più la copertura stradale, dell’abitazione e dei familiari.

Anche TravelEasy.it è molto economica, con la base a 8 euro. Poi potrete aggiungere l’assistenza sanitaria, il bagaglio, e le cancellazioni. C’è sa singolo viaggio che Multiviaggio, quest’ultima a circa 70 euro.