Gestione Patrimoni Mobiliari di Banca Leonardo

di Daniele Pace Commenta


I Sevizi di Gestione Patrimoniale di Banca Leonardo sono studiati per la clientela che preferisce non intervenire in prima persona nelle scelte di investimento o nella operatività giornaliera del portafoglio.

Ad ogni cliente è solo richiesto di fornire indicazioni sulle proprie attese di ritorno, o sul grado di comprensione del rischio e sull’obiettivo temporale di investimento. Tali aspetti verranno rivisti periodicamente attraverso gli incontri con la Relationship Manager di riferimenti, in maniera tale da assicurare al cliente che le proprie scelte siano in linea con le richieste formulate e con il profilo.

Le linee di gestione

Le linee di gestione di Banca Leonardo sono diverse:

1. Gestione di portafogli “Valeu” (GPV)

2. Gestione di portafogli “Total Return” (GTR)

3. Gestione di portafogli “Personalizzato” (GPP)

Tutte le diverse linee si differenziano sia per obiettivi che per i profili di rischio. Quest’ultima che abbiamo elencato, la GPP è pensata ad esempio per portafogli di importi significativi, ed inoltre consente ai clienti di concordare la composizione del “Benchmark” di riferimento insieme “All’asset Allocation” del portafoglio.

Lo scopo primario della gestione patrimoniale è quello di proteggere il patrimonio attraverso una continua attenzione e mediante nuove prospettive di investimento. Tutti i portafogli inoltre sono investiti in tutte le aree geografiche, in maniera tale da favorire i mercati internazionali specie dove la liquidità è più elevata