Finanziamenti per la riqualificazione energetica in cinque comuni d’Italia

di Daniele Pace Commenta

energia elettricaNel nostro paese cinque comuni sono stati ammessi al finanziamento per la riqualificazione energetica. Il fondo è pari a 4 milioni e 174 mila euro per interventi per l’efficientamento energetico e la riduzione dei consumi su edifici pubblici.

Descrizione

Il fondo proviene dalle risorse europee dall’Azione 4.1.1 Po Fesr Sicilia 2014-2020, e ripartite dalla Regione Sicilia tramite un avviso pubblico a sportello del 20 ottobre con una dotazione pari a 50 milioni.

Ieri l’assessorato regionale dell’Energia e dei Servizi Pubblici ha pubblicato la graduatoria provvisoria delle operazioni finanziabili che sono stati ammessi. Terminata la valutazione da parte della commissione sono stati ammessi ben 63 progetti per un totale di 39 milioni e 754 mila uro, mentre altri 10 progetti al momento sono stati esclusi.

È stato ammesso il progetto per la riqualificazione a S.Teresa per l’installazione di sistemi di produzione di energia rinnovabile sul palazzo comunale per un importo pari a 702 mila e 500 euro.

Roccalumera riceve invece 315 mila euro da utilizzare per il municipio, mentre Casalvecchio ha ricevuto l’ok per un progetto di riduzione dei consumi energetici e per l’abbattimento del CO2.

Ottiene poi un contributo di 318 mila euro per il miglioramento delle prestazioni energetiche una ex scuola elementare di Itala. A Gaggi infine viene finanziato il palazzo comunale per la riqualificazione energetica con un contributo pari a 275 mila euro.