Ecobonus 2019 per auto e moto

di Daniele Pace Commenta

È scattato il primo marzo 2019 il nuove incentivo per l’acquisto di veicoli con basse emissioni di CO2. L’importo varia da 1.500 euro a 6 mila euro ed i requisiti da rispettare per poterne usufruire sono veramente pochi.

Riparliamo dell’ecobonus

L’ecobonus spiega un documento del Tesoro sarà concesso solo per l’immatricolazione e messa su strada di veicoli nuovi con basse emissioni, appartenenti alla categoria M1, ovvero realizzati per il trasporto di persone. Questi possono avere anche fino ad 8 posti a sedere oltre a quello del conducente, ed in teoria dovrebbe rientrarci anche i camper ed i piccoli pulmini.

Per poter avere diritto a questo bonus, il mezzo di trasporto tuttavia non deve emettere oltre i 70 grammi di biossido di carbonio ogni chilometro percorso.

Tale valore è molto basso, e di fatto restringe abbastanza il perimetro dell’incentivo a due tipologie di vetture: le macchine elettriche e quelle che invece vengono dette plug-in, ovvero con sistema ibrido, e quelli che si ricaricano con l’impiego di energia elettrica.

Inoltre è previsto anche un limite di prezzo: la vettura non deve superare i 50 mila euro Iva esclusa, ovvero i 62 mila euro se consideriamo anche l’imposta sul valore aggiunto.