Detrazioni mutui: la classifica regione per regione

di Daniele Pace Commenta

 Come molti sanno, quando si contrae un mutuo, si possono detrarre le spese per gli oneri accessori e per gli interessi passivi. Per pura curiosità però, è possibile dare un’occhiata ai dati che gli addetti ai lavori usano per stabilire le loro statistiche e strategie. Dati del Dipartimento delle Finanze, che è invece interessato a come vengono usate le agevolazione, quanto siano efficaci e dove.

I dati delle Finanze

Il Dipartimento delle Finanze pubblica regolarmente questi dati, e gli ultimi fanno riferimento al 2017, in base a quanto dichiarato al fisco nel 2018. Sono quasi 3,7 milioni gli italiani che hanno detratto questi costi, per un valore di 4,5 miliardi di euro.

La curiosità ci porta a scoprire in quale regione si è più utilizzata la detrazione per i mutui. Si tratta della Lombardia, che precede nell’ordine il Lazio e l’Emilia-Romagna. Rispettivamente, in Lombardia hanno chiesto le detrazioni ben 906.669 contribuenti. Nel Lazio 409.839 e in Emilia-Romagna 355.134 in Emilia-Romagna.

In quarta posizione il Veneto, e poi il Piemonte. Come si evince dalle prime posizioni, le detrazioni vengono richieste in particolare al Nord, con l’unica eccezione del Lazio.

Per avere invece tutte le informazioni su come richiedere o applicare le detrazioni, vi rimandiamo ad uno dei tanti articoli scritti nel blog.