Cosa copre una polizza assicurativa sanitaria

di Daniele Pace Commenta

Assistenza sanitaria integrativaA molti di voi sarà capitato di sentir parlare di polizza sanitaria, detta anche assicurazione malattia.
Questa tipologia di polizza tutela l’assicurato in caso di malattia, definita anche nel contratto stesso come “alterazione dello stato di salute non derivante da infortunio”.

La polizza assicurativa sanitaria

La malattia in ambito assicurativo ha caratteristiche ben diverse rispetto all’infortunio, che deve essere determinato da agenti esterni o da una causa violenta e fortuita e viene considerato come alterazione dello stato di salute provocata da fattori interni dell’organismo.
Ma una polizza assicurativa sanitaria, cosa copre e come funziona? Ora cercheremo di spiegarlo in breve e nella maniera più chiara possibile.

Una polizza sanitaria copre il contraente dal rischio di malattie oppure di infortuni, infatti in tale tipologia di contratto è sempre prevista anche una seconda copertura.
Al contrario della polizza per l’infortunio, la polizza malattia ha clausole molto precise e limitanti, ovvero la sua copertura interessa tutti i danni derivanti da una patologia che possono essere anche causati da qualsiasi fattore o evento.

Per stipulare questa polizza dovere recarvi in una compagnia assicurativa dove vi sarà fornito un questionario sanitario che servirà poi all’assicuratore per inquadrare la vostra categoria e per stabilire il premio da versare.
Una volta effettuato questo primo step, dovrete scegliere la tipologia di polizza malattia che volete stipulare.