Conto Touring gioca le sue Carte (di Credito)

di Gianni Puglisi Commenta


In viaggio o in vacanza: che cosa si può trovare di più comodo rispetto ad una carta di credito? Sono cinque le card messe a disposizione dei soci del Touring Club Italiano che scelgono Conto Touring, il conto corrente proposto in esclusiva da Banca Popolare di Lodi (ma anche da alcune altre banche del gruppo Banco Popolare) a fronte di un canone mensile fisso e davvero molto poco oneroso, quattro euro. Si tratta di due carte Pagobancomat, una carta di credito Electa, un’ulteriore Electa familiare ed una carta prepagata Calibra: tutte insieme, possono coprire ampiamente le esigenze di pagamento di un’intera famiglia e consentono di affrontare con strumenti moderni e idonei le spese della vita quotidiana come quelle del periodo estivo.

Le carte sono tutte gratuite; il canone della carta Electa personale, però, è automaticamente rimborsato, dopo i primi 12 mesi dall’emissione, solo se essa è utilizzata almeno 12 volte nel corso di ogni anno successivo. Il pacchetto di servizi di questo conto corrente, dedicato in esclusiva ai soci TCI che scelgono Conto Touring, prevede poi – compresi nel canone di quattro euro mensili – operatività illimitata, gratuità delle spese di tenuta conto, di invio estratto conto e documentazione, addebito automatico delle utenze e libretti assegni.

Ulteriori elementi distintivi sono: il tasso creditore di 0,30% offerto senza vincolo alcuno di giacenza minima; lo sconto del 30% sul canone della cassetta di sicurezza nonché la banca virtuale per seguire comodamente seduti alla scrivania di casa i rapporti con la banca. Il socio titolare di Conto Touring ha inoltre accesso a Personal Credit, prestito personale erogato a un tasso agevolato del 7,45% (tan) per importi sino a 50mila euro e possibilità di rateizzare i rimborsi fino a 120 mesi. Inoltre, cadeau, l’associazione al Touring viene rinnovata automaticamente con addebito in conto della quota e invio del kit Touring direttamente a casa del socio.