Conto Senza Spese da Credem

di Gianni Puglisi Commenta


 Il Conto Senza Spese è un conto corrente che Credem ha predisposto per quella clientela che privilegia l’assenza di costi periodici al godimento di un tasso di interesse creditore sulle giacenze depositate sul rapporto bancario.

Il conto corrente ora in questione, infatti, non prevede applicazione di alcun canone mensile, ma a patto che le giacenze trimestrali non siano inferiori a 5 mila euro: in questa eventualità, Credem applicherà una commissione pari a 5,90 euro per quei mesi in cui il requisito non sia stato rispettato.

A fronte di un canone assente o limitato all’importo di cui sopra, il correntista potrà utilizzare il rapporto senza alcun limite di gratuita per le operazioni, visto e considerato che tutte le transazioni sono gratuite e illimitate.

I prelevamenti effettuati attraverso la carta bancomat rilasciata dalla filiale sono invece gratuiti esclusivamente su circuito Credem; altrove, superata la trentesima operazione, sono tariffate unitariamente.

Il cliente che aprirà il conto Senza Spese riceverà inoltre una carta di credito Ego, sempre gratuita se utilizzata per almeno 3 mila euro l’anno.

Infine, il correntista avrà la possibilità di ottenere l’apertura di un deposito per la custodia titoli, completamente gratuito.