Conto Essential da Barclays

di Gianni Puglisi Commenta


Il conto Essential di Barclays è uno dei conti correnti più moderni e semplici dell’istituto di credito britannico. Una soluzione davvero ottimale per poter gestire le proprie esigenze finanziarie, attraverso una serie di strumenti e di benefici personalizzabili. Vediamo dunque quali sono le principali caratteristiche di tale prodotto, e come poter disporre di maggiori informazioni.

Anzitutto, precisiamo come il canone mensile del conto corrente sia particolarmente limitato (1 euro) e permetta di avere accesso a tutte le potenzialità di un conto corrente ordinario. Il cliente di Barclays avrà infatti la possibilità di effettuare tutte le operazioni fondamentali, senza muoversi da casa, grazie ai servizi di internet banking e di phone banking.

Ancora, inclusi nel canone figurano una carta di debito internazionale con prelievi illimitati presso gli sportelli Barclays e 50 prelievi gratuiti all’anno presso gli sportelli di altri istituti di credito in Italia e nell’area euro, e le principali domiciliazioni delle utenze domestiche.

Per quanto concerne le ulteriori condizioni economiche del conto di principale riferimento, segnaliamo un costo di 0,77 euro per singola produzione e invio di comunicazioni via posta. Non è presente alcun tasso di interesse annuo creditore, così come non sono presenti spese per gli accrediti periodici (es. stipendio).

Segnaliamo ancora come i prelievi oltre il numero di prelievi inclusi nel canone, e tutti i prelievi fuori dall’area Euro, siano tariffate a 2 euro per operazione. L’imposta di bollo viene infine applicata come da normativa vigente, attualmente fissata in 34,20 euro (vedi anche il conto famiglia da Carispezia).

Infine, il conto corrente potrà essere utilizzato come punto d’appoggio per i propri investimenti, accendendo un dossier titoli che possa accogliere i frutti dei propri impieghi in azioni, obbligazioni e tanto altro ancora.

Per poter disporre di maggiori informazioni su questo e su altri prodotti di conto corrente, è sufficiente consultare i fogli di trasparenza sul sito internet barclays.it e in tutte le filiali dell’istituto di credito britannico.