Carte di credito Ego del Credem

di Gianfilippo Verbani 1


Ego Classic“, “Ego Solo Tua“, “Ego Facile” ed “Ego Gold“. E’ questa la gamma di carte di credito della linea “Ego” proposta alla clientela dal Credem per ogni esigenza di spesa con il “denaro di plastica”. In particolare, con la “Ego Classic” c’è la possibilità di scegliere tra ben 16 vesti grafiche del prodotto; il tutto a fronte di zero commissioni per il rifornimento di carburante, e quota associativa gratis spendendo con lo strumento di pagamento almeno 3.000 euro all’anno. Il titolare “Ego Classic” ha altresì la possibilità di accedere a “Prestincarta”, una formula di finanziamento a rata fissa che può permettere di ottenere credito fino a 4.000 euro a fronte di un piano di ammortamento che può variare da un minimo di uno ad un massimo di quattro anni. “Ego Solo Tua” è invece la carta di credito del Credem con un forte grado di personalizzazione visto che la propria foto può essere stampata sullo strumento di pagamento; in questo caso la quota associativa è pari a 10 euro per spese annue pari ad almeno 3.000 euro, oppure 36 euro per spese annue inferiori.

Ego Facile” si presenta invece come una carta di credito in grado di fungere da vera e propria riserva di denaro; con lo strumento di pagamento, infatti, si può ottenere l’accredito, sul proprio conto e senza spese, di somme fino a 1.500 euro, mentre per quel che riguarda gli acquisti questi si possono pagare in piccole rate. La quota associativa annua di “Ego Facile” è sempre gratis se utilizzata nei dodici mesi per spese pari ad almeno 750 euro.

Ego Gold“, infine, è lo strumento di pagamento che offre la massima spendibilità a partire da un plafond pari a ben 5 mila euro. Zero spese e commissioni sono previste sia per il rifornimento del carburante, sia per l’invio dell’estratto conto; il tutto a fronte di coperture assicurative esclusive e sostituzione gratuita della carta entro 48 ore a fronte dell’erogazione di contante in caso di emergenza.


Commenti (1)

I commenti sono disabilitati.