Bonus e-bike e monopattini, ecco come si può richiedere

di Daniele Pace Commenta

È stata direttamente la ministra De Micheli a dare l’ok in Parlamento in relazione alla proposta di un nuovissimo bonus dedicato alla mobilità alternativa. Con l’avvento della fase 2 e la riapertura di tanti posti di lavoro, così come di attività produttive, ecco che tutto il traffico nelle città più grandi verrò messo notevolmente sotto sforzo.

Bonus e-bike e monopattini: cosa serve per la mobilità alternativa

Di conseguenza, si dovrà necessariamente puntare su dei mezzi alternative, come ad esempio le biciclette. Il bonus e-bike e monopattini di cui stiamo parlando è stato confermato dopo diversi giorni in cui se ne parlava. È stata la stessa De Micheli, quindi, a rivelare quali siano le misure che il Governo ha in serbo all’interno del prossimo Decreto Legge, con l’intento di fare in modo che non ci possa essere un aumento impossibile da sostenere del traffico privato.

Di conseguenza, ecco che il bonus mobilità alternativa può diventare davvero importante. Si tratterebbe, in poche parole, di un ticket da 200 euro, che si potrebbe utilizzare per l’acquisto di mezzi di mobilità alternativa oppure per effettuare il noleggio di vetture legate ai servizi di mobilità condivisa, per uso chiaramente personale.