Assicurazioni, migliorano le tariffe al sud

di Gianni Puglisi Commenta

Il buon esempio arriva da Caserta: premi per i più virtuosi.


Il Mezzogiorno d’Italia spesso e volentieri si caratterizza per l’impossibilità di stipulare polizze Rc Auto convenienti. Le assicurazioni online vantano buoni sconti, mentre presso una compagnia tradizionale la Rc auto costa esageratamente e i criteri cambiano in virtù della residenza. In entrambi i casi, tuttavia, il premio è troppo alto. Il buon esempio, ultimamente, arriva dalla Campania. Non da Napoli, come molti desiderano, bensì da Caserta dove qualcosa si muove in positivo in termini di tariffe.

Il Comune di Caserta ha stipulato un’ottima convenzione con alcune compagnie assicurative: verranno premiati con l’ingresso a tariffe per Rc Auto molto convenienti i cittadini che si distingueranno per buona condotta alla guida della propria vettura. Dell’iniziativa si parlava da tempo e finalmente sarà realtà, ma anche un modello da seguire per tutte le altre zone in cui c’è lo stesso problema. L’importante è avviare le trattative per stipulare un accordo con imprese di assicurazioni che sono disposte a diminuire visibilmente le tariffe per la responsabilità civile.

Il Sindaco di Caserta Del Gaudio ha spiegato quali sono i clienti che potranno usufruire della riduzione delle tariffe per la Rc Auto:

E’ notorio nonché scandaloso che la nostra città sia compresa in un’area penalizzata per il forte importo delle assicurazioni obbligatorie per le autovetture. Vogliamo coniugare a una sicura riduzione delle tariffe l’espressione più concreta del rispetto delle regole fiscali: per questo metteremo in condizione i cittadini casertani che pagano le tasse di poter pagare di meno l’Rc auto. In sintesi i casertani che potranno ottenere un’assicurazione auto (o Rc moto) scontata saranno quelli che dimostreranno di aver ottemperato a tutti gli obblighi fiscali riguardanti il pagamento di tasse e tributi.